Matrimonio Rustico – Federica e Luca

Matrimonio Rustico – Federica e Luca
Maggio 14, 2020 alessandra

Questo è un anno duro per tutte le coppie che avevano scelto di convolare a nozze e per noi operatori del settore non ci resta che sperare tutto torni presto come prima. Mentre aspetto vi racconto un altro dei coordinati realizzati lo scorso anno.

Quando conobbi per la prima volta Federica e Luca era  fine novembre. Al tempo collaboravo anche in un’agenzia di comunicazione di Bassano. Ricordo la mia volontà a non voler mollare questo progetto. Sarebbe stato più semplice diventare dipendente soprattutto oggi che il mio mondo viene nuovamente messo in discussione.

Parlare con gli sposi e costruire per loro l’identità di un evento è emozionante. Si crea una sorta di magia e un legame che ti fa capire sempre di più quanto sia bello lavorare in questo ambiente.

Federica e Luca avevano scelto di sposarsi in una location rustica per questo motivo mi avevano chiesto di studiare per loro una grafica capace di raccontare al meglio quella giornata.

Iniziai a scegliere e proporre loro materiali naturali e greenery come la carta karft e il legno utilizzato per chiudere le partecipazioni. In particolare i cuoricini con le iniziali incise realizzati in legno di faggio ecologico. Ogni fodero interno delle buste presentava una grafica ad hoc utilizzata anche nella chiusura delle stesse.

Oltre alle buste in carta Kraft con fodero personalizzato, preparai per loro tutti i coordinati, segnalibro, libretto cerimonia, tableau de mariage, coni per il riso, cake topper e confezionai le bomboniere.

“Si vede bene solo con il cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”

(Antoine de Saint-Exupéry)

Questa la frase riportata nel segnalibro utilizzato come “omaggio” per gli ospiti e inserito nel tovagliolo.

Tutto riprendeva il tema degli alberi e della pianta di ulivo.

Rigorosamente a tema le bomboniere. Delle ampolle contenenti dell’olio di oliva.

Auguro con tutto il mio cuore alle mie coppie 2020 di poter tornare presto a festeggiare il loro “si”. Quando rifletto sul motivo per il quale ho scelto questo lavoro non posso tralasciare la parte emozionale che mi ha spinto a conoscere in poco tempo così tante persone. Non posso immagine un futuro senza il calore di un abbraccio. Voglio vedere presto i sorrisi nei volti degli sposi. Tutto tornerà come prima, lo spero veramente e noi saremo forti e ancora più desiderosi di amore.

 

Fotografo: Fabrizio Guerra

Location: Casa in su, Castello di Godego

Catering: Alla corte di Gazzola